LA SALUTE E’ UN’ACQUA ANTICA

Il nome della fonte è da mettere in relazione con il “FondumCaecilianus” appartenente all’antica ed illustre “Gens Caecilia” che presso la fonte ebbe una villa di cui rimangono alcuni resti. La storia della fonte è, così, intimamente legata a quella della città di Palestrina, antica Preneste, che in epoca tardo repubblicana ed imperiale raggiunse il suo massimo splendore per l’imponenza del santuario della Dea Fortuna Primigenia, per le magnifiche ville ornate di mosaici e marmi sontuosi, per le ampie strade lastricate, per le statue, per le piscine e le terme.

Preneste fu ambito soggiorno di imperatori, patrizi, poeti, ricchi mercanti, personaggi del bel mondo romano, che nel suo territorio edificavano le proprie ville, per il suo clima mite, i suoi boschi e anche per le virtù terapeutiche della sua acqua. L’Imperatore Augusto, ci dicono gli storici, sofferente di calcoli, era assiduo frequentatore della città laziale dove si recava trovando sollievo nella sua acqua.  La fonte di Preneste, per le sue qualità curative, venne addirittura consacrata ad Esulapio ed Igea dal prefetto Marco VisidianoEdilao.

Nella cornice di un bosco di secolari castagni, alle pendici occidentali del Monte Ginestro, sotto l’insuperabile scenario del “tempio”, l’Acqua Ceciliana sgorga dall’antica sorgente ed offre un motivo in più per le visite ed i soggiorni in questo splendido angolo dell’antico Lazio.

Vuoi avere maggiori info? Compila il modulo per essere ricontattati dai nostri operatori

Recentemente ristrutturato, l’impianto termale, costituisce un bellissimo, ombroso, riposante luogo per la cura e lo svago.

L’Acqua Ceciliana è raccolta, per stillicidio, in un cunicolo di epoca romana scavato nel tufo per oltre 200 metri.  All’uscita del canale l’acqua è erogata da otto bocche distribuite in un ampio odeon marmoreo. Da uno dei cannelli l’acqua esce riscaldata per particolari esigenze terapeutiche.  Nel complesso termale, oltre ai grandi spazi alberati ed alle aree attrezzate nel verde, si trovano un ambulatorio, un bar, una tavola calda ed un parco giochi per i bambini.  La struttura è inoltre predisposta per manifestazioni culturali e di intrattenimento.